giovedì, febbraio 07, 2008

MINACCE


Ancora SMS di minaccia

Stamattina alle 7,05, ho ricevuto un odioso SMS sul mio cellulare, il cui numero e’ noto a tutti per motivi istituzionali, il messaggino aveva questo minaccioso incipit : “…FASCISTA….NAZISTA….NEMICO DEGLI SLAVI..”, il seguito era una sequenza di ingiurie ovvie e banali riguardanti il mio cognome.

L’SMS indicava come mittente il numero +39019853, il che sta ad indicare che e’ stato inviato, molto vilmente, da un telefono pubblico.

Questa minaccia a mezzo SMS , anonima come tutte le altre, indica con chiarezza che e’ collegata ad un mio ordine del giorno in cui chiedo alla Provincia di Savona di patrocinare la giornata delle Foibe e dei profughi dell’Istria e della Dalmazia.

In mio interessamento storico ed istituzionale sulle Foibe, e soprattutto sugli assassini che le riempirono di innocenti, sta causando qualche mal di pancia.

3 commenti:

  1. almeno si facciano riconoscere...è troppo facile fare i furbi in modo anonimo.

    RispondiElimina
  2. Evidentemente lei deve aver toccato dei nervi scoperti... E qualcuno sta reagendo. Provi a fare un giretto alla stazione F.S. di Savona... binario 3 (e non solo). Questa mattina ho avuto una sgradita "sorpresa". Volutamente tralascio commenti sul contenuto. Sul piano pratico penso ci siano quanto meno gli estremi per l'affissione abusiva. Che tristezza...

    RispondiElimina
  3. MS-Fiamma Tricolore Liguriavenerdì, febbraio 08, 2008 4:51:00 AM

    Egregio Sig. Nicolick,

    in merito ai fatti riportati, desideriamo esprimerle la nostra piene ed incondizionata solidarietà. Purtroppo, ancora una volta, gli "utili idioti" non si sono fatti attendere e come da copione hanno dimostrato la loro ignoranza. Condanniamo il vile gesto e coloro i quali ci vorrebbero trascinare nuovamente nella palude degli opposti estremismi; logica di scontro politico e sociale che nettamente rifiutiamo. Pertanto, auspichiamo che tutte le forze politiche ed istituzionali cittadine intervengano al fine di dissociarsi dall'ignobile vicenda da lei subita. Domenica 10 febbraio alle ore 18:00, per il 4°anno consecutivo saremo in Piazza Mameli, ai 21 rintocchi della campana, a commemorare il GIORNO DEL RICORDO, in memoria di tutte le vittime delle foibe e dell'esodo dalle loro terre di istriani, fiumani e dalmati. Saremmo grati se lei partecipasse. Cordialmente, MS-Fiamma Tricolore COORDINAMENTO REGIONALE LIGURIA, FEDERAZIONE SAVONA

    RispondiElimina